Il Brunitoio

A+ R A-

Grafica 04

Grafichedomestiche
...la storia che ci sta alle spalle è, come tante altre del nostro recente passato, arrivata da tempo ad un punto di crisi e chi si pone oggi ad impugnare un brunitoio sa che si mette ad un passo inattuale e minoritario di fronte alla schiacciante produzione di figuralità in contesti diversi e ubiqui, su supporti materiali e immateriali. Far grafica così, come lo si vuol fare al “Brunitoio”, ha il sapore quasi paradossale dell’iconoclastia.
Gianfranco Fiameni

Italo Valenti
...per queste sue rarefazioni, per la natura elusiva di questi suoi paesaggi, alcuni critici hanno parlato, a proposito della scrittura che in Valenti ricevono le relazioni e le reciprocità mondo-riduzione astratta, di un “mistero Valenti”. Che c’è, naturalmente. Dentro questo alone si muovono alcune prese tematiche e lievi - dirà il suo amico Guido Piovene - fantasmi “feticistici”. E a questo punto dobbiamo fermarci: da tempo siamo stati avvisati che dove si incontra il feticismo occorre “ricominciare da capo”. Applicarlo ad Italo Valenti? Con prudenza, ma decisamente si. Dietro, naturalmente, la lettura consueta per catalogazione di varianti, temi ed impaginazioni all’apparenza così controllate, andiamo anche noi, per conservarci le ragioni alte del viaggio, alla ricerca della faccia in ombra di Italo Valenti. Quello stesso che egli stesso ha larvato, nel modo tanto suo dell’attenuare le tracce delle sue rotture, delle nascite, degli esili, le lune dell’altrove, le sue cabalistiche, i transiti, i traghetti.
Gianfranco Fiameni

Alberto Poggia
...racconta della solitudine e del silenzio del suo studio inondato di luce nel quale lavora con maggior profitto nelle ore mattutine. Il suo attuale produrre fiorisce, misteriosamente quasi, dal sostrato complesso e nascosto di idee e impronte di cui egli sente l’azione e l’effetto, dall’alveo di una sapienza antica nella quale gli è dato riconoscersi. Il tempo ha lavorato sotterraneamente, dando continuità interiore a frammenti dispersi.
Anna Gasparotto

Altro in questa categoria: Luigi Morisetti »